Francesco Tomasinelli

Updated on 2021

Sono sempre stato appassionato del mondo naturale. Ha cominciato a tre anni con i dinosauri, poi sono passato agli insetti, agli altri animali, alle piante e non ha più smesso. Mi sono laureato in Scienze Ambientali e grazie al mio lavoro di biologo e foto-giornalista ha avuta la fortuna di visitare luoghi meravigliosi in mezzo mondo, soprattutto per conto di Rivista della Natura, Focus e Touring. Oggi lavoro come divulgatore, fotografo e consulente in studi sulla biodiversità, i servizi ecosistemici e le opere di miglioramento ambientale con PN Studio. Raccontare la Natura, però, è sempre una parte importante del mio lavoro: sono spesso ospite della trasmissione GEO di Rai3, ho scritto una decina di libri sugli animali, anche per ragazzi, e progettato mostre per musei di scienze. Assieme ad un caro amico, il comico Antonio Ornano ho sviluppato un format di divulgazione scientifica che è stato portato in teatri, musei e festival in tutta Italia. Continuo a fare attività di formazione sulla fotografia e le scienze naturali, soprattutto per l’Associazione Radiceunopercento, il Politecnico di Milano e l’Università dell’Insubria.

Per un curriculum più dettagliato: Linkedin

ENGLISH VERSION – A brief biography of Francesco Tomasinelli

Francesco Tomasinelli (1971) has a degree in Environmental Science and works as freelance biologist, journalist and photographer. As consultant for PN Studio he does surveys and assessment on biodiversity in natural and semi-urbanized areas. His main field of interested are ecological networks, rewilding projects and ecosystem services. As photojournalist he joined several scientific expeditions in the tropics and documented the activities of various conservation and environmental programs (LIFE, Horizon2020) in Italy and abroad. He wrote more than 300 articles for magazines, illustrated with pictures, and worked as animal expert for italian television – RAI3 and as contract university professor for Politecnico di Milano and various learning institutions. He wrote seven books on natural sciences and created several scientific exhibits and shows for museums (Kryptòs, Alieni, Predatori del microcosmo, Piante guerriere).